Novembre 2018, Roma: secondo convegno nazionale e corso ECM sul metodo osteointegrazione

A Novembre 2018 ho voluto presentare alla Sanità dello Stato italiano e per la seconda volta (dopo Milano – Marzo 2018) il metodo osseointegration. Tutto questo è stato possibile grazie al supporto della Fondazione europea AOFE di cui sono ambasciatore, al Medico e responsabile scientifico Hendrik Van de Meent (presidente AOFE), al Dottor Gerben Van Hinte, al Sig. Barry Van Boekel (segretario AOFE), alla Signora Dicky De Best (tesoriera AOFE), al Progetto europeo MyLeg rappresentato e coordinato dalla Professoressa Raffaella Carloni, alla Dottoressa Giulia Chiara Castiglioni, alla Dottoressa Monica Marinoni, al Tecnico Ortopedico Emanuele Albanito, all’ospedale pubblico e centro di ricerca dei Paesi Bassi Radboudumc, e alla Federazione FIOTO.

Il convegno ha consentito a molti pazienti in difficoltà sul fronte del cammino a causa di un’amputazione e a molti medici / tecnici / ricercatori / ingegneri di tutta Italia, di conoscere a fondo i vantaggi e svantaggi dell’OI, il concetto di “indicazione” e “buona candidabilità”, il rapporto dell’OI con lo sport, il futuro dell’OI associato a nuove scoperte / studi in fase di sviluppo in molte università e cliniche nel resto del mondo.

Questo convegno, insieme a quello di Milano, ha consentito, previo altre valutazioni e incontri tecnici che si sono succeduti, il riconoscimento del metodo solo nell’anno 2019 in Regione Lombardia ed Emilia Romagna da parte della Sanità pubblica. Metodo che esiste nel resto d’Europa da oltre vent’anni.

Il nostro parlare del metodo in Italia, prendendo spunto dalla mia personale esperienza vissuta all’estero dopo due anni in sedia a rotelle non riuscendo a deambulare con una protesi standard, ha oggi permesso ai pazienti italiani in difficoltà di potersi rivolgere agli ospedali del nostro Paese capendo se possono anche loro ottenere un miglioramento qualità di vita in Italia.

Seguite le mie / Nostre future attività anche attraverso i social Twitter, Instagram, Facebook, YouTube e LinkedIn cercando “AOFE Italia”.

#osseointegration #osteointegrazione #aofeitalia #amputazione #amputati #alessiomanzoni

One thought on “Novembre 2018, Roma: secondo convegno nazionale e corso ECM sul metodo osteointegrazione

  1. Sono un amputato bilaterale alle gambe a seguito di un infortunio agricolo del maggio 2018.Sono ancora sprovvisto di protesi, finora ho tentato percorsi protesi i finiti in modo negativo. Vorrei tentare con l’osteoitegrazione. Avrei bisogno di notizie su come procedere, grazie.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: